Progetto Rarifarm

16.07.2021

STUDIO OSSERVAZIONALE SUGLI EFFETTI RISCONTRATI IN PAZIENTI TRATTATI CON PRODOTTI EASYDIET

Francesco di Tuoro, Anna Folco, Veronica Di Caprio

"Ci sono cose che vanno fatte ogni giorno. Mangiare sette mele la domenica sera invece che una al giorno semplicemente non produrrà l'effetto desiderato."

Jim Rohn

Un'alimentazione corretta svolge un ruolo importante nella prevenzione e cura di svariate malattie fra cui quelle cardiovascolari, metaboliche e neuro-degenerative perché permette di controllare numerosi fattori di rischio. Abitudini e comportamenti giornalieri possono incidere in maniera significativa sulla prevenzione e cura delle stesse: spesso la semplice correzione di tali situazioni modifica in modo sostanziale l'incidenza di malattie in genere e rappresenta quindi una misura importante nella prevenzione di tali. La nutrizione è in grado di alterare lo stato di salute della popolazione. L'OMS, infatti, pone l'accento sul ruolo delle scorrette abitudini alimentari, insieme ad uno stile di vita sedentario e all'abitudine al fumo di sigaretta come fattore di rischio per l'insorgenza di malattie croniche quali malattie cardiovascolari, cancro, malattie respiratorie e disturbi metabolici . Obiettivo primario di questo studio è la valutazione di eventuali cambiamenti fisici e metabolici, dopo l' introduzione di alimenti surgelati EasyDiet nella dieta.

DISEGNO SPERIMENTALE

OBIETTIVI

  • Valutazione dell'eventuale variazione della composizione corporea e del BMI
  • Valutazione dell'eventuale modifica del grasso viscerale

Percorso clinico

Monitoraggio attraverso l'utilizzo di apparecchiature medicali delle variazioni di:

  • PESO (in Kg)
  • MASSA MUSCOLARE (MM in Kg)
  • MASSA GRASSA SEGMENTALE (MG in Kg)
  • ACQUA TOTALE DEL CORPO (ACT in Kg)
  • METABOLISMO BASALE (MET in Kcal)
  • CIRCONFERENZA VITA (CV in cm)

Allo scopo sono state effettuate misurazioni attraverso un'analisi impedenziometrica con l'utilizzo di apparecchiature InBody 230 Wunder.

Altri parametri di valutazione considerati :

  • TEMPERATURA (tramite l'utilizzo di un termometro digitale)
  • SATURAZIONE DELL'OSSIGENO (tramite l'utilizzo del saturimetro)
  • PARAMETRI PRESSORI
  • MISURE ANTROPOMETRICHE (tramite l'utilizzo di un metro da sarta)
  • MISURAZIONE ECOGRAFICA DEL GRASSO CORPOREO
  • ECOGRAFIA DEL GRASSO ADDOMINALE
  • TEST DELLA PERMEABILITA' INTESTINALE
  • ANALISI DI LABORATORIO:

Emocromo, VES, PCR, Omocisteina, Colesterolo, HDL, LDL, TRIGLICERIDI, Sideremia, Uricemia, Quadro Proteico Elettroforetico.

Il progetto ha avuto come scopo l'osservazione e il monitoraggio dei pazienti, conseguentemente alla somministrazione dei pasti pronti EasyDiet sopra descritti. Settimanalmente, al nostro campione, è stato stilato un piano alimentare specifico e conforme alle loro esigenze fisiologiche e giornaliere. A seguito è stata consegnata la cassetta della salute, contenente i pasti settimanali ed è stato effettuato un controllo nutrizionale settimanale, per osservare tutti i cambiamenti fisiologici e fisici. Inoltre, ai pazienti in analisi, è stato fornito un profilo personale delle variazioni metaboliche e delle misurazioni effettuate.

Numero della visita

T0 Start-Up

T1

T2

T3

Consenso informato

X

Storia clinica/Terapie concomitanti in atto

X

X

Terapie concomitanti in passato

X

X

Test permeabilità intestinale

X

X

Monitoraggio glicemia

X

X

Misurazione parametri fisici

X

X

X

X

Misurazione impedenziometrica

X

X

X

X

Eco-Adipometria

X

X

Prescrizione analisi cliniche

X

X

METODI E POPOLAZIONE DI STUDIO

CRITERI CLINICI PER L'IDENTIFICAZIONE DEI PAZIENTI:

Per il reclutamento dei pazienti abbiamo preso in esame i parametri riguardanti la SM, per tale motivo sono stati reclutati pazienti che presentavano un indice di massa corporea (IMC o BMI body mass index) superiore a 24,5 e/o aventi un girovita superiore a 102 cm per gli uomini e 88 cm per le donne e/o paziente presentanti valori clinici alterati.

Criteri di inclusione:

  • Maschi e femmine di età compresa tra i 25 -65 anni con BMI >24,5
  • Pazienti con nessun supporto farmacologico.
  • Pazienti cognitivamente integri.
  • Essere in grado di seguire indicazioni del protocollo per tutta la durata dello studio.

Criteri di esclusione:

  • Incapacità di intendere e di volere.
  • Presenza di patologie non uniformi al protocollo

Lo scopo è la valutazione dei risultati ottenuti sugli end point principali dello studio.

Per ogni paziente, è stata compilata una scheda con dati anagrafici, caratteristiche demografiche e quadro clinico (età, storia clinica, stile di vita, località abitativa, lavoro etc...).

E' stato eseguito uno studio osservazionale della durata di 30 giorni su un campione di 10 persone.

Valutazione psico-attitudinale

Inoltre è stato valutato nelle sedute nutrizionali settimanali, tramite test specifici, il rapporto del paziente con il cibo ed il suo approccio collaborativo o meno, alla terapia nutrizionale, dunque una stima dell'aderenza al protocollo da parte del paziente. Tutto ciò al fine di ottenere un dato percentuale che si andrà a parametrare con i risultati finali ottenuti. I nutrizionisti dopo una attenta anamnesi e lettura delle analisi di laboratorio hanno valutato settimanalmente lo stato di salute del paziente e le sue necessità alimentari, cambiando continuamente il piano alimentare al fine di ottenere un'alimentazione specifica e individuale per ogni singolo paziente.

RISULTATI

GRAFICI DI POPOLAZIONE

DISCUSSIONE RISULTATI DI POPOLAZIONE:

In una visione d'insieme riguardo i parametri che abbiamo inserito nel progetto si osserva:

  • Riguardo ai parametri legati al peso e ai suoi componenti, c'è stata una diminuzione in tutti i pazienti, con conseguente spostamento positivo di massa.
  • Riguardo i parametri antropometrici c'è stata una riduzione della circonferenza vita in tutti i soggetti esaminati.

Pur riconoscendo l'importanza delle kcal nei pasti altresì si afferma che il benessere fisico si ottiene inquadrando il paziente come un "tempio" al quale è indispensabile la conoscenza anamnestica intesa come conoscenza dello stile di vita dell'ambiente in cui vive e delle sue abitudini alimentari.

GRAFICA DEI RISULTATI MIGLIORI

I pazienti mostrati di seguito hanno mostrato e confermato tramite i risultati ottenuti una maggiore aderenza al protocollo.

Parametri esaminati: peso, BMI, massa grassa, massa magra, circonferenza vita

PAZIENTE X

DISCUSSIONE RISULTATI PAZIENTE X:

Il paziente indicato è stato preso ad esempio in quanto rappresenta, grazie alla sua adesione al programma, l'espressione del potenziale dei nutraceutici. Al di là della discesa del peso corporeo è rappresentativa la differenza della distribuzione delle masse a favore di quella magra e a dispetto della grassa, inoltre il paziente si è presentato con una glicemia di 156 UI e nello stretto tempo di 30 giorni, meraviglia della terza medicina, si è stabilizzato alle 100 UI. Nota importante è il rientro e la stabilizzazione della pressione arteriosa (Misurazione a tempo 0: 170/100; Misurazione tempo 30: 130/70).

Infine il Girovita a tempo 0: 104,5 cm; a tempo 30: 100 cm, con un differenziale di ben -4,5 cm.

PAZIENTE Y

DISCUSSIONE RISULTATI PAZIENTE Y:

Il paziente indicato è stato preso ad esempio in quanto rappresenta, grazie alla sua adesione al programma, l'espressione del potenzialE dei nutraceutici. I risultati ottenuti del paziente in oggetto sono lampanti, in quanto dimostra che un'alimentazione studiata e basata sulla biochimica degli alimenti, possa portare un'inversione di rotta verso una quota buona di massa, ovvero la massa magra. Inoltre lo stato psico-motorio del paziente è risultato notevolmente migliorato. Per quanto riguarda gli esami ematochimici partendo da valori borderline si mostrano sensibilmente migliorati. Nota importante è il rientro e la stabilizzazione della pressione arteriosa (Misurazione a tempo 0 :150/100; Misurazione tempo 30: 120/80).

Infine il Girovita a tempo 0: 125 cm; a tempo 30: 121 cm, con un differenziale di -4 cm.

DISCUSSIONE

Gli alimenti stilati nelle diete EasyDiet sono alimenti nutraceutici, termine principalmente utilizzato per designare la categoria degli alimenti funzionali, cioè alimenti che oltre al fattore edonistico coniugano una componente che funge da vero e proprio farmaco e quindi in grado di aiutare il paziente con particolari patologie o altre problematiche salutari e a rappresentare un vero atto preventivo lì dove ci possa essere una predisposizione genetica o familiare per particolari malattie.

Attraverso l'introduzione di alimenti funzionali è stato appunto evidenziato un benessere generale dei pazienti a cui è stata stilata una dieta EasyDiet, si è osservato una riduzione di tutti i parametri antropometrici, impedenziometrici ed ematochimici.

Ciò lo si è evidenziato anche basando tali piani alimentari come citato precedentemente non solo sulle chilocalorie cosa utile ma non essenziale ma su specifici abbinamenti biochimici tra alimenti.

Con la Rarifarm ci siamo posti l'obiettivo di realizzare pasti che rappresentino dei veri e proprio nutraceutici e quindi di verificare sul campo la validità delle nostre supposizioni, quindi di valutare l'efficacia di tali alimenti e l'impatto di essi nel trattamento di pazienti affetti da Sindrome Metabolica, sindrome che con eventi a cascata porta a conseguenze gravi e letali.

CONCLUSIONI

La somministrazione di alimenti personalizzati (nutraceutici) si mostrano come veri e propri prodotti medicali andando ad incidere su vari parametri in primis si evidenzia l'aspetto del miglioramento degli esami emato-chimici (atto preventivo e/o curativo) non sottovalutando la notevole importanza del miglioramento somatico.

La cosa che ci ha notevolmente colpito che tutto quello sopra citato ha portato nei singoli soggetti un estremo miglioramento della psiche (autostima, umore, interlocuzione e consapevolezza del proprio corpo).

Infine concludiamo che abbiamo notato che fuori protocollo cioè nei mesi successivi c'è stata una minore aderenza alla dieta, ciò ci indica che nella psiche dei pazienti avendo i cibi pronti in frigorifero tendono ad essere più in compliance con il piano alimentare.